top of page

ChatBot: Di cosa si tratta

La tecnologia non riguarda più solamente gli ambiti informatici, ma con il passare del tempo ha preso sempre più piede in svariati campi apportando notevoli progressi. Anche l'assistenza sanitaria si sta adeguando alla modernità e a quegli strumenti che permettono di semplificare i vari processi aziendali.

Quando si pensa alle strutture sanitarie, i protagonisti che devono interagire sulla scena sono i medici e i pazienti. Se l'obiettivo è fare andare in porto lo scambio senza difficoltà collaterali, l'ausilio del personale e degli strumenti necessari diventa fondamentale per bandire le incertezze, i dubbi e le attese infinite nelle sale d'attesa.

Ed è proprio qui che l’impiego di software specifici, come i chatbot, facilita la collaborazione da entrambe le parti; da un lato, migliora l’umore del paziente, gratificato dalla maggiore efficienza dello scambio, dall’altro sgrava il medico di oneri che può tranquillamente risparmiarsi.

Quali sono i benefici derivati dall’impiego dei chatbot

I chatbot o healthbot, in questo campo specifico, sono figli dell’intelligenza artificiale (AI). Si tratta di assistenti digitali che soppiantano l’uomo per rispondere in qualsiasi momento a domande relative alla salute, agli appuntamenti da prendere e a tutta una serie di informazioni utili a cui è possibile accedere senza dover aspettare il momento giusto della giornata.

Tra i benefici che ne derivano, non si può fare a meno di citare:

• Assistenza sanitaria che copre una disponibilità h24, 7 giorni su 7;

• Gestione delle interazioni coi pazienti, tra cui gli eventuali rapporti di controllo, gli appuntamenti e la registrazione dei dati;

• Drastica riduzione dei tempi necessari allo svolgimento delle pratiche sanitarie;

• Riduzione dei costi del personale per mansioni semplici e automatizzabili;

• Rispetto della privacy e dei dati sensibili del paziente.

La soddisfazione è al quadrato: i medici potranno concentrare le proprie energie nella cura del rapporto col paziente, senza farsi distrarre da attività che possono delegare, mentre i pazienti impareranno a familiarizzare con queste tecnologie, intuitive da sfruttare e che non richiedono chissà quali competenze astruse.

L’assistenza virtuale è la collaboratrice domestica dell’ambito sanitario; precisa, infallibile e affidabile. Non mira a depotenziare il ruolo dei professionisti, non può sostituirsi a loro nelle diagnosi importanti e non sminuisce il legame con il paziente: lo arricchisce. Impara a godere anche tu dei vantaggi che l’impiego dei chatbot può portare alla tua attività, per scoprire come fare, contattaci!

3 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page